mercoledì 5 agosto 2020

ACQUA POTABILE PER UNA COMUNITÀ BISOGNOSA: COFINANZIAMENTO LIONS

Dall’idea del Lions Club Seregno AID (Assistance International Development) in partnership con “Lions Acqua per la Vita MD108 Onlus”, nasce una proposta di service di cooperazione internazionale per garantire l’accesso all’acqua potabile in una comunità bisognosa, all’insegna dello sviluppo sostenibile e della promozione dei diritti fondamentali dell’umanità.

Il service dà concretezza ai temi dell’attenzione per l’uomo, l’acqua e l’ambiente emersa anche dall’ultimo congresso nazionale dello scorso giugno 2020, mettendo a disposizione risorse economiche donate dal club e competenze tecniche grazie al supporto di “Acqua per la Vita”.

UN BANDO PUBBLICO PER SELEZIONALE LA COMUNITÀ

Tale sostegno sarà assegnato alla comunità bisognosa selezionata mediante specifico bando cui il Lions Club Seregno AID, per voce del presidente Francesco Viganò, sta dando anticipazione in vista della pubblicazione ufficiale, il prossimo 15 settembre 2020 sul sito worldwaterday.it.

I Lions Club – sottolinea Francesco – hanno un ruolo fondamentale per il raggiungimento dell’obiettivo. Essi possono, infatti, farsi promotori in anteprima del service, diffondendo e spiegando le caratteristiche fondanti del bando sia all’interno del mondo Lions sia soprattutto all’esterno, presentandolo a tutte quelle organizzazioni benefiche dotate della struttura di base necessaria per poter portare a termine l’opera in qualità di capofila del consorzio aderente”.

Moltissime possono essere le organizzazioni presenti nei Paesi in via di sviluppo (pensiamo solo alle missioni) che manifestano interesse a realizzare l’opera sapendo di poter contare sul cofinanziamento al 50% (a fondo perduto) da parte del Lions Club Seregno AID e del supporto tecnico necessario garantito appunto dalla partnership di “Acqua per la Vita”.

TUTTI I LIONS CLUB POSSONO CONTRIBUIRE

E non finisce qui!

I Lions club che desiderassero partecipare fornendo un contributo economico potranno sostenere direttamente Acqua per la Vita Onlus finalizzando il loro aiuto alla realizzazione dell’opera idrica che sarà costruita grazie a questo service, con il riconoscimento del loro contributo come sostenitori dell’opera.

Solitamente i Lions club durante i mesi estivi svolgono attività più limitate e, in particolare quest’anno, le circostanze dovute alla pandemia hanno ancor più rarefatto le occasioni d’incontro e condivisione. Tuttavia lo sforzo richiesto a ogni socio e a ogni club è davvero semplice: far correre la mente, individuare e contattare l’organizzazione che può avere le caratteristiche per aderire al bando e realizzare l’opera.

Prima la troveremo, prima potremo portare Acqua per nuova Vita!

mercoledì 15 luglio 2020

Fiabe al Mare - Duino&Book Estate 2020

Ecco alcune fotografie di come stanno andando gli eventi di questi giorni.

Ancora 2 giornate intense vi attendono, non mancate!














giovedì 9 luglio 2020

Fiabe al Mare - Letture per i più piccoli a Duino Aurisina

“FIABE AL MARE” promosso dal Lions Club Duino Aurisina con il Gruppo Ermada Flavio Vidonis e l'Ajser 2000  nell’Ambito di Duino&Book Estate 2020 e Algy il Magnifico Lettore, dalle 10.00 alle 11.00 appuntamenti di lettura di fiabe e racconti in italiano e sloveno presso l’Area Ristorazione dello stabilimento di Castelreggio. Il Lions CLub Duino Aurisina attento e se possibile presente alle esigenze del territorio, grazie alla preziosa collaborazione con il Gruppo Ermada Flavio Vidonis, e disponibilità del Presidente Massimo Romita,  abbiamo voluto inserire nel festival estivo letture di fiabe in riva al mare. Un momento giocoso e di serenità per i bambini che si troveranno a Castelreggio, fiabe lette in italiano e sloveno per far dimenticare un pò questo momento difficile.

Lidia Strain 
Presidente Lions CLub Duino Aurisina 

il programma delle mattinate 

Lunedi 13 luglio h 10.00
Le letture delle Fiabe: “L'uccellino e il pino, l'abito di Arlecchino, il bottaio”.
Letture a cura di Romana Olivo con Enzo Succhelli

Martedi 14 luglio h 10.00
Letture di Fiabe in sloveno “Morska zveza” … mi se imamo radi!” e “Medved Zobozdravnik” Illustrazioni di Vesna Benedetič
Letture a cura di Micaela Braida

Mercoledi 15 h 10.00
La lettura delle fiabe Il leone di Firenze, Androcolo e il leone, la casa della foresta”
Letture a cura di Romana Olivo con Enzo Succhelli

Giovedi 16 h 10.00
La lettura di “Fiabe e Leggende dal Cuore d’Italia” e”Le più Belle Favole”
Letture a cura di Lidia Strain e Giulia Mercuri

Venerdi 17 h 10.00
Letture di Fiabe in sloveno “Prosim in Hvala sta nam zbežala!” … mi se imamo radi!” e “Metle iščejo delo” di Marija Puntar, Illustrazioni di Vesna Benedetič
Letture a cura di Micaela Braida


Ingresso gratuito - a seconda delle esigenze il programma potrà subire delle variazioni


Il programma completo di DUINO&BOOK 



https://drive.google.com/file/d/17ckFnOaMcvRbjy2bwd9V5L1xAL6Z8Kk9/view


domenica 28 giugno 2020

Con sincero dispiacere il Lions Club apprende che la nostra Past president Silvia Nelli non c'è più. Tutto il Lions Club Duino Aurisina porge alla sua famiglia, le sue più sentite condoglianze
Abbiamo bellissimi ricordi con Silvia e vogliamo ricordarla così. 




mercoledì 24 giugno 2020

XIV Charter Night e Cerimonia di Passaggio del Martello 23 giugno 2020

Ecco alcune fotografie della serata.









Lions Club Duino Aurisina per le associazioni del territorio: il kit per i centri estivi

I Lions italiani in questi mesi difficili, si sono subito posti a fianco delle istituzioni, anche attraverso i nostri soci medici che operavano in prima linea o presenti nelle amministrazioni locali, raccogliendo le loro richieste. Grazie a 1.300 club e 40.000 soci presenti in tutte le maggiori città italiane siamo riusciti a generare un’azione rapida e capillare superando i 4.8 milioni di Euro il valore di apparecchiature sanitarie, dispositivi di protezione e derrate alimentari consegnati dai Lions italiani a ospedali, ASL, comuni e cittadinanza dall’inizio dell’emergenza coronavirus ad oggi. Così, il contributo dei Lions italiani per la lotta al virus ha fin qui raggiunto i 4.822.000 euro compresi i 350.000 dollari messi a disposizione dalla Fondazione Lions Club International.
Il 27% di questo importo (1.300.000€), è stato destinato all’acquisto di centinaia di migliaia di dispositivi di protezione per gli operatori sanitari: mascherine, guanti, calzari, visiere, camici e tute monouso. Oltre 2.688.000 euro, pari al 56% del totale, sono stati impiegati per l’acquisto di attrezzature medicali di alto livello, riutilizzabili al termine dell’emergenza. In tutta Italia, i Lions hanno consegnato ai nostri ospedali respiratori per terapia intensiva, analizzatori per tamponi, apparecchi per ossigenoterapia, ecografi, monitor, siringhe elettriche, tablet ed altro ancora. Accanto ai quasi 200 ospedali che hanno ricevuto supporto dai Club Lions – e tra questi quelli delle provincie lombarde più colpite dal Covid-19 e lo Spallanzani di Roma – cresce di giorno in giorno il numero delle RSA alle quali vengono forniti in primis dispositivi di protezione. Così oltre 830.000 euro (17% del totale) hanno finanziato fin qui l’attività di sostegno sociale: spese solidali, donazioni di prodotti alimentari alle famiglie e a mense aperte a coloro che sono in difficoltà.
I Leo, il movimento giovanile dei Lions, distribuiscono ogni mattina la colazione agli operatori sanitari del Covid Hospital di Milano. I nostri soci, spesso in collaborazione con Croce Rossa e Protezione Civile locali, sono operativi nella distribuzione porta a porta di alimenti e farmaci.
Nella nuova fase di graduale ritorno alla vita, ancora una volta il Lions Club Duino Aurisina, cogliendo lo spirito che Melvin Jones cent’anni fa, fondò i Lions Club International, di aiuto e soddisfazione delle esigenze della comunità, vuole supportare la meritoria attività delle associazioni del territorio comunale di DUINO AURISINA in particolare per i giovani, con la convinzione fondamentale che siamo tutti noi a costruire la comunità.
Grazie ad un accordo e un contributo della Finzicarta Sas di Trieste, il Lions Club Duino Aurisina ha donato ad ogni entità associativa che organizza i Centri Estivi a Duino Aurisina, uno starter kit per far fronte alle esigenze legate alle disposizioni dei protocolli per interventi e misure di sicurezza per la prevenzione e il contenimento della diffusione di SARS-CoV-2. Kit che sono in consegna in questi giorni direttamente dai Soci Lions.
I bambini, – ha voluto sottolineare la Presidente Lidia Strain -, sono i soggetti che più di altri hanno subito il Coronavirus, dobbiamo tutti insieme far tornare i sorrisi a queste nostre creature.   
 Lions Clubs International – nata nel 1917 – è la più grande organizzazione internazionale di club di servizio con oltre 1 milione 400 mila soci distribuiti in 48 mila club in tutto il mondo. In Italia è presente con oltre 1.300 club e 40.000 soci.
Impegnati fin dalle origini nella difesa della vista, in Italia i Lions dispongono di uno dei maggiori centri per l’addestramento di cani guida a livello europeo e operano attraverso numerosi progetti su scala nazionale tra i quali Sight for Kids, che ha già generato oltre 100.000 screening pediatrici per l’ambliopia.
I nostri progetti per le comunità sono spesso focalizzati sui giovani e le scuole tramite programmi formativi quali il Concorso Un Poster per la Pace, i Campi e Scambi Giovanili e programmi di formazione quali Progetto Martina (prevenzione dei tumori giovanili) e “Interconnettiamoci… ma con la testa” per la prevenzione del cyberbullismo.
Lions Clubs International Foundation, la fondazione internazionale dei Lions, ha fin qui erogato oltre 1 miliardo di dollari di contributi per finanziare progetti umanitari locali e globali.
“Ogni cosa che facciamo è come una goccia nell’Oceano, ma se non la facessimo l’Oceano avrebbe una goccia in meno” Madre Teresa di Calcutta.