domenica 20 gennaio 2019

Raccolta Caritas 19 gennaio 2019

Le foto dei Lions alla raccolta Caritas e la lettera di ringraziamento di don Amodeo.

12.025 kg.
Si, avete letto bene. È la quantità quasi da record del cibo che abbiamo raccolto nella prima giornata della dodicesima raccolta alimentare della Caritas di Trieste.
Per fare un paragone, anche se non amo i paragoni, nella raccolta dello scorso maggio avevamo raccolto 9.100 kg. Oggi, praticamente 3.000 kg in più.

Questa è un’autentica grazia di Dio al quale dobbiamo questo risultato, ma è anche la dimostrazione di un paio di cose che è opportuno mettere in luce.
La città di Trieste, i triestini e coloro che abitano qui da noi, non sono affatto come alcune persone vorrebbero farci pensare.

Non sono gretti, non sono cattivi, non sono opportunisti, non sono senza valori, non sono spregevoli come alle volte, a seguito di certe situazioni, qualcuno avrebbe tutto l'interesse a farci credere.
Gli abitanti di Trieste ancora una volta hanno dimostrato cosa c'è veramente nel loro cuore. La solidarietà, la condivisione, l'apertura all'altro, l'accorgersi dell' indigenza anche quando questa non è manifestata in modo esplicito. Il concetto intimo e ben radicato secondo il quale se una persona è in difficoltà innanzitutto va aiutata, soprattutto condividendo quello che si ha a disposizione, ancora una volta si è esplicitato in una scelta ben chiara: credendo nella Caritas diocesana, nel suo operato, nei suoi collaboratori. In una parola, credendo nella Chiesa di Trieste e in chi l'ha fondata universalmente, Cristo Gesù.

Questa giornata di grande fatica, freddo, corse a piedi, e tanto altro, ci ha allargato il cuore e ci ha ridonato speranza.
Ci ha dato la prova che ha senso costruire, condividere, fare, spiegare, progettare.
In un momento così difficile per la nostra società dove sembrano prevaricare coloro che non accendono neppure una sigaretta ma amano vendere fumo, la solidità del messaggio evangelico ancora una volta si è portata in primo piano, utilizzando poveri mezzi, i nostri, e strumenti sinceri ma alle volte forse inadeguati, cioè noi.
Grazie a tutti. Alle associazioni, alle parrocchie, ai gruppi sorti spontaneamente per aiutarci, ai singoli volontari, a chi ha prestato i suoi mezzi, il suo tempo, la sua professionalità. Grazie alla Protezione Civile, alla Trieste Trasporti, agli Scout, all' Azione Cattolica,al Movimento dei Focolari, ai ragazzi del Ciofs e del Civiform e ai loro formatori. Grazie ai gruppi Lions e alle Cravatte Rosse. Grazie a tutti e ad ognuno. Soprattutto grazie a voi, che avete donato con il cuore aperto e la mano tesa, con semplicità e cordialità aiutandoci ad essere attenti e vicini ai nostri “fratelli più piccoli”.
Domani aggiungeremo quanto raccolto nelle Parrocchie cittadine. Potremo fare ancora più del bene assieme, proprio con il vostro contributo. È un risultato a dir poco splendido.

Con tanta riconoscenza,
Don Alessandro Amodeo.
















Libro parlato Lions a Trieste - Le foto

Le foto dall'incontro su il Libro parlato LIons tenutosi il 28 novembre 2018.















lunedì 14 gennaio 2019

I Lions con L'Armonia


Il progetto ideato e promosso da Daniela Cola e Rosa Balanzin del neo costituito Comitato CIELO APERTO e da Paolo Dalfovo vice presidente de L’ARMONIA, si è svolto con il contributo del Comune di Trieste e il sostegno degli sponsor: Supermercati CONAD della provincia di Trieste, Banca di Credito Cooperativo del Carso, Salumificio Principe, Primo Aroma Caffè, Madison Bar Gelateria. E con la collaborazione del Lions Club Duino Aurisina. L’ARMONIA per il secondo anno ha sposato immediatamente il progetto proposto dal Comitato CIELO APERTO, a dimostrazione di quanto importante sia la continuità dell’impegno nel Sociale. 
Si è offerta ospitalità nell’ambito del Festival e massima collaborazione, considerato che anche quest’anno l’obiettivo della serata è stato quello di raccogliere i fondi necessari a portare sollievo alle persone ammalate. Il ricavato verrà destinato all’acquisto di apparecchiature mediche per il Reparto di Oncologia dell’Ospedale Maggiore di Trieste.  Appuntamento martedì 11 dicembre, ore 20.30 al Politeama Rossetti – Sala Assicurazioni Generali, messo a disposizione dal Comune di Trieste, con la  Compagnia Teatrale EX ALLIEVI DEL TOTI – F.I.T.A. e la commedia divertente “ORA NO, TESORO!” di Ray Cooney, traduzione di Maria Teresa Petruzzi (per gentile concessione della MTP Concessionari Associati S.r.l. – Roma), adattamento in dialetto triestino di Roberto Tramontini e Walter Bertocchi, regia di Paolo Dalfovo. Ambientato nell’elegante ATELIER FRUFRU.  Biglietto unico € 10,00 in prevendita presso la biglietteria del Politeama Rossetti e il Ticket Point di Corso Italia a Trieste (1° p.) con € 1,00 di maggiorazione.


“ORA NO, TESORO!” A Trieste, dopo la metà degli Anni Venti, le ferite della Grande Guerra si stavano rimarginando e ritornava una gran voglia di vivere. Nella centrale via Battisti, non più Corsia Stadion, brulicante di folla, tram e tassì, di fronte alla “Casa dei zoti”, a poca distanza dal Caffè San Marco, il rinomato “Atelier Fru Fru” di Frullani e Frulich confezionava pregevoli pellicce d’alta moda. Le signore, pur di avere un modello esclusivo prestavano il loro corpo ad estenuanti prove e così, parafrasando Dante, “galeotta fu la pelliccia” … per il direttore e la sua amante! Tutto sarebbe filato liscio, se la moglie non fosse tornata all’improvviso dalla dorata spiaggia di Grado…

Gli interpreti di ORA NO, TESORO! sono: Walter Bertocchi, Cristina Primavera, Andrea Cattin, Eva Stanich, Claudio Petrina, Erika Giugovaz, Cristina Barbieri, Roberto Tramontini, Barbara
Termini Tramontini.

Musiche originali di Gian Agresti – Scene e Costumi: Giulia Zuccheri – Si ringraziano per la collaborazione il Gruppo “Penelope, far e disfar xe tuto un lavorar” e la Modisteria “Ullalà Cappelli” di Michela Puzzer – Scenotecnico: Paolo Prelog – Direttrice di scena/suggeritrice: Paola Tramontini – Luci e suoni: Tullio Maran – Grafica:Barbara Termini Tramontini.
Regia di Paolo Dalfovo.


Lo spettacolo della Compagnia Teatrale EX ALLIEVI DEL TOTI ha finora ottenuto vari riconoscimenti: “Miglior spettacolo” alla Rassegna SCENARIO al Teatro Ruffo di Sacile (PN); premio L’Armonia “miglior interprete maschile” ad Andrea Cattin per la 33ma Stagione del Teatro in Dialetto Triestino; premio L’Armonia “miglior scenografia” sempre per la 33ma Stagione; menzione speciale per le scenografie ed i costumi alla Rassegna “Risate a… Gradisca 2018”.





Il Lions Duino Aurisina ospiti del Circolo Velico per preziose collaborazioni

Il Lions Duino Aurisina ospiti del Circolo Velico per preziose collaborazioni.





martedì 8 gennaio 2019

La befana Lions

La Befana lions al Ristorante San Mauro con “I burattini di Roberto”!


Un grazie a Silvia Iurman che con la sua tombola ha raccolto 150 euro per l’Agmen FVG.







lunedì 7 gennaio 2019

6 gennaio 2019 - ll Lions Club volontari alla Corsa della Bora con l'Ajser e il Gruppo Ermada

Comincia un altro anno di intense attività per il Lions Club Duino Aurisina.

Ecco alcuni scatti del 6 gennaio 2019, da volontari alla Corsa della Bora insieme all'Ajser e al Gruppo Ermada!












Info su www.s1trail.com

venerdì 30 novembre 2018

Tutte le iniziative Natalizie del Comune di Duino Aurisina - i programmi e il nostro contest fotografico

Tantissime le iniziative natalizie del Comune di Duino Aurisina!



Tutti i programmi:

ITALIANO

SLOVENO



QUI Il PROGRAMMA degli eventi a Sistiana, Borgo San Mauro e Visogliano!

E QUI i dettagli sul Contest FOTOGRAFA IL NATALE A DUINO, del Lions Club Duino Aurisina con Le vie delle Foto!


Un Natale intenso che non vediamo l'ora di vivere!